News

 

Domenica 25 marzo si è tenuto il primo round del CIV 2012 al Mugello. Allo scattare del semaforo verde sia Goi che Saltarelli partono bene portandosi alla prima curva rispettivamente in quarta e quinta posizione. Corradi (Aprilia), Perotti (BMW) e Velini (BMW) impongono subito un ritmo superiore staccando i portacolori del Barni Racing Team di qualche metro. Al nono passaggio Ivan Goi scavalca Perotti portandosi in terza posizione mentre il compagno di squadra Simone Saltarelli, nel giro successivo, raggiunge la coda del suo compagno di squadra. Dodici giri intensi e serrati si concludono con la vittoria di Corradi seguito da Velini, Goi e Saltarelli che chiude al quarto posto staccato di solo nove decimi dal compagno di squadra.

Al termine Simone dichiara: “La gara non è andata male nonostante sia stato un week end molto difficile e impegnativo. Ho dovuto adattarmi alle Pirelli, alla moto in configurazione STK e conoscere il mio nuovo gruppo di lavoro. Sono comunque felice perché il podio era vicino. Se miglioro la fiducia nei primi giri potrò sicuramente dire la mia.“

In Superbike, successo per Matteo Baiocco, quarto posto per Conforti.

Marco Barnabò – team manager – dichiara: “E’ stato un week end molto impegnativo, ma sono comunque soddisfatto. Nella STK abbiamo iniziato il lavoro di
sviluppo sulla nuova moto e stiamo facendo il possibile per adattarla allo stile di guida di Ivan Goi. Dobbiamo fare un grosso lavoro di adattamento anche con Simone Saltarelli che, arrivando dalla SBK, è abituato a riferimenti differenti.
Quest’anno gli avversari sono tutti molto forti, sono migliorati parecchio e il livello è decisamente alto. Anche nella classe regina non potremo rilassarci e dovremo difendere il titolo con tutte le forze. Ringrazio la Ducati e la Pirelli per il grande lavoro e tutti i nostri sponsor”.

Lascia un commento

Commento
Nome*
Mail*
Sito web*