News

Quella che si è appena conclusa è stata una stagione quantomeno tribolata per Saltarelli. Il bravo pilota di Senigallia, oltre a partecipare al Campionato Italiano Velocità – dove è stato ingaggiato solo per le ultime gare a calendario ed ha disputato quattro gare utili – ha brillato nel Trofeo MasterCup con la Honda del team FR Corse by Edard di Frederic Manfredotti. Simone ha lottato fino in fondo per assicurarsi il campionato nella categoria 1000 Open, quella delle derivate di serie, ma non vi è riuscito per soli cinque punti. A Vallelunga, nello scorso weekend del 19 e 20 ottobre, oltre a disputarsi l’ultima gara in programma, i piloti hanno potuto recuperare quella annullata per maltempo di Misano. Ebbene, quella di sabato Saltarelli l’ha vinta magistralmente, partendo ed arrivando in testa, mentre in quella di domenica, vinta dalla wild-card Vizziello, è arrivato secondo. L’impresa non è bastata però per compensare la disfatta del Mugello, dove era finito a zero punti per rottura del motore, e così ha dovuto lasciare suo malgrado e con onore la corona a Torcolacci. Simone Saltarelli, grande amico di Eddi La Marra e Alessia Polita, a fine gara dichiara: “Quest’anno non posso dire di essere stato proprio “fortunatissimo”, il termine sfortuna lo lascio usare solo a chi ne è in diritto, ma sono comunque molto contento del risultato ottenuto. Ringrazio la Michelin, che mi ha scelto anche quest’anno come pilota ufficiale, il mio team manager Fred, il tecnico delle sospensioni Federico, il mio preparatore Sammy, la mia famiglia e gli amici che mi sono stati vicini. Per il prossimo anno, nessun programma ancora, ma stiamo lavorando per rimanere in “orbita” Michelin.”

Lascia un commento

Commento
Nome*
Mail*
Sito web*